Un giocatore per ogni squadra da confermare – 35esima giornata

Situazione calda sia per la corsa alla Champions che per la lotta salvezza

Il campionato è ormai agli sgoccioli e la situazione sia nella parte alta della classifica sia nei bassi fondi è molte interessante.

La lotta Champions vede coinvolte 5 squadre per 3 posti (QUI IL CALENDARIO), mentre la lotta salvezza, in virtù delle già matematiche retrocessioni di Parma e Crotone, vede coinvolte 6 squadre per 1 solo posto libero (QUI IL CALENDARIO).

A rendere il tutto ancora più avvincente ci sono gli scontri diretti, sia per la lotta Champions che per la lotta salvezza. Domenica alle 15 ci sarà infatti la sfida tra Benevento e Cagliari, rispettivamente terzultima e quartultima forza del campionato. Nel posticipo serale ci sarà il big match tra Juventus e Milan, entrambe appaiate a 69 punti.

Noi di ICDF, in base a quanto visto lo scorso weekend, abbiamo voluto selezionare un giocatore per ogni squadra da riconfermare per questo weekend viste le buone prestazioni offerte nell’ultimo turno.

Un giocatore da confermare per ogni squadra

Atalanta: la sfida contro il Parma è ampiamente alla portata della Dea. Per questa giornata vi consigliamo di confermare Zapata. La sufficienza di sacrificio e fisico ottenuta contro il Sassuolo ha fatto intuire la buona condizione fisica del colombiano. Contro un Parma già retrocesso potrebbe esserci una goleada: il colombiano potrebbe tornare al bonus.

Benevento: la sfida salvezza contro il Cagliari è un crocevia importantissimo. Dopo le buone cose fatte vedere a San Siro e il 7 in pagella, confermate Montipò. Il Benevento ultimamente concede molto in fase difensiva e solo un attenta partita del suo estremo difensore potrebbe garantire il risultato positivo finale.

Bologna: nel pirotecnico 3 a 3 alla Fiorentina si è distinto per i 3 passaggi decisivi a Palacio. Contro l’Udinese consigliamo di confermare Vignato, giovane promessa della squadra rossoblu. Con la sua freschezza e la sua corsa potrebbe impensierire la retroguardia friulana.

Cagliari: il pareggio in extremis al Maradona è stata una grande prova di carattere. Il Cagliari è reduce da 4 risultati utili consecutivi e una vittoria col Benevento potrebbe essere un passo importante verso la salvezza. Consigliamo di confermare Pavoletti: è reduce da un 6.5, mostra grande forma fisica e contro il Benevento potrebbe porta bonus.

Crotone: è uno dei più propositivi della squadra di Cosmi e contro una Roma che concede molto in fase difensiva potrebbe fare molto bene: confermate Ounas, potrebbe regalare gioie inaspettate.

Fiorentina: è in uno stato di grazie e a suon di gol sta mantenendo la Viola a galla. Confermate il solito Vlahovic, anche se la sfida alla Lazio non è delle più semplici il classe 2000 potrebbe portare ancora bonus.

Genoa: è in ballottaggio con Pandev, ma anche da subentrato ha saputo fare bene all’Olimpico: confermate Scamacca, potrebbe fare bene contro il Sassuolo, sua ex squadra.

Inter: contro la Sampdoria potrebbe esserci turnover, ma difficilmente Conte non darà spazio ad alcuni protagonisti della vittoria dello Scudetto. Consigliamo di confermare Lukaku; gli manca il gol dalla 29a giornata e dopo il buon 6.5 più assist di Crotone proverà in tutti i modi a buttarla dentro.

Juventus: contro l’Udinese sembrava dovesse portare l’ennesimo 5 di questa stagione. Con un finale in crescendo ha fatto vincere la Juventus, regalando una gioia ormai insperata a molti fantallenatori. Confermate Ronaldo dopo il 7.5 di Udine: nel big match contro il Milan potrebbe metterci lo zampino.

Lazio: il Mago è tornato a sfornare bonus pesantissimi. Dopo le giocate di gran classe e il conseguente 7.5 contro il Genoa, confermate Luis Alberto. Contro la Fiorentina potrebbe fare ancora bene.

Milan: è tornato al gol contro il Benevento e la sfida in fascia con Cuadrado è esaltante. Confermate Theo Hernandez, potrebbe portare bonus inaspettati in un big match decisivo.

Napoli: dopo lo spavento iniziale successivo al contatto testa contro testa con Ceppitelli, Osimhen ha rassicurato tutti sui suoi profili social. Confermatelo contro lo Spezia, potrebbe fare ancora bene. L’attaccante del Napoli è reduce da 6 gol nelle ultime 9 partite e non sembra intenzionato a fermarsi.

Parma: la squadra emiliana è matematicamente retrocessa. Contro l’Atalanta la sfida sembra proibitiva, ma sicuramente la squadra di D’Aversa proverà a fare bene. Consigliamo di confermare Kucka, ultimo a mollare. Calcia i tiri dal dischetto e ciò potrebbe essere un fattore.

Roma: dopo la sfida con il Manchester e l’annuncio di Mourinho come nuovo allenatore per la prossima stagione, la Roma di Fonseca sfida il già retrocesso Crotone. La partite potrebbe essere pirotecnica e, in base al discreto stato di forma, consigliamo di confermare Mayoral: il bonus sembra essere alla sua portata.

Sampdoria: dopo il gol alla Roma, consigliamo di confermare Jankto. La sfida alla Capolista non deve sembrare proibitiva visto il fisiologico calo di tensione che potrebbe colpire la squadra di Conte.

Sassuolo: vincere per sperare in un posizionamento Europo: questo è l’obbiettivo della squadra di De Zerbi. Contro un Genoa che in fase difensiva potrebbe concedere qualcosa consigliamo di confermare Boga: ha procurato l’espulsione di Gollini contro l’Atalanta e sembra essere in buona forma.

Spezia: il pareggio contro l’Hellas ha fatto rifiatare la squadra di Italiano, coinvolta in un’estenuante lotta per la salvezza. Contro il Napoli sarà una sfida avvincente e quanto mai dura. Consigliamo di confermare mr. 6.5 Maggiore: non molla mai e contro il Napoli ci sarà bisogno della sua tenacia. Crediamo in lui.

Torino: ha mostrato una grande forma e con la sua giocata ha permesso ai Granata di portare a casa i 3 punti. Confermate il ritrovato Ansaldi, dopo il 7 contro il Parma potrebbe portare bonus anche contro il Verona, una delle sue vittime preferite.

Udinese: in una sfida che potrebbe essere pirotecnica consigliamo di confermare Pereyra. Contro la Juventus ha ben figurato, portando a casa un 6.5. L’argentino è in forma e l’intesa con De Paul è massima. Contro il Bologna potrebbero arrivare bonus.

Hellas Verona: Soltanto il VAR gli ha negato la gioia del gol, ma la prestazione contro lo Spezia nel complesso è stata sufficiente. Consigliamo di confermare Lasagna: non porta bonus dalla 29a giornata e contro il Torino potrebbe fare bene.

Sono un ragazzo di 22 anni, laureato in Economia e Management e studente universitario di laurea magistrale in Gestione degli intermediari finanziari. Seguo il mondo del calcio da sempre e sono un grande appassionato di fantacalcio.