Udinese, ecco i 5 bianconeri su cui puntare al fantacalcio

Con 4 punti in due gare l’Udinese si sta dimostrando una squadra solida ed in grado di ottenere una salvezza tranquilla.

Udinese
L’Udinese sta disputando un ottimo campionato con 4 punti in due gare

Il fantacalcio si sa non è fatto solo di certezze e nomi altisonanti, spesso, infatti, le sorprese migliori arrivano da metà classifica. Una squadra sempre ricca di talento e di sorprese, ad esempio, è l’Udinese. I friulani, infatti, fino allo scorso anno, ad esempio, potevano contare su Rodrigo De Paul un vero e proprio trascinatore per i bianconeri e per i fantallenatori che credevano in lui.

Andiamo a scoprire, dunque, i 5 giocatori dell’Udinese su cui puntare al fantacalcio. Iniziando a parlare degli attaccanti non si può non citare Gerard Deulofeu. Oltre ad essere una vecchia conoscenza della nostra Serie A, quest’anno sembra avere una marcia in più avendo già siglato 2 reti in altrettante partite giocate.

Sembra essersi definitivamente ripreso dai problemi fisici che hanno condizionato il rendimento dello scorso campionato, invece, Nacho Pussetto. L’attaccante argentino, infatti, sembra in ottima condizioni e mister Gotti lo considera un titolare inamovibile. Insomma una vera e propria certezza per il vostro fantacalcio.

Sono diversi i terzini bianconeri da tenere sott’occhio

Dopo la partenza di De Paul, a prendere in mano le redini del centrocampo bianconero è stato Roberto Pereyra. Il fantasista è in grado di portare a casa diverse reti ed assist nel corso di una stagione oltre a fornire prestazioni sempre solide, un 6,5 assicurato anche senza bonus.

Passiamo al reparto arretrato parlando di un altro argentino, Nahuel Molina. Nonostante di ruolo sia un terzino, infatti, quest’ultimo può giocare come esterno alto, e per questo motivo non sarà raro trovarlo sul tabellino dei marcatori o fra gli assist man. Una vera e propria alternativa low cost ai vari Cuadrado e Theo Hernandez. Chiude questa speciale classifica dedicata all’Udinese Stryger Larsen che durante la pausa delle nazionali si è messo ancora una volta in luce con la Danimarca.