Fantacalcio, i migliori colpi a pochi crediti ruolo per ruolo

Nonostante abbiano una quotazione al fantacalcio bassa alcuni di questi giocatori potrebbero essere delle piacevoli sorprese.

fantacalcio
Fra i giocatori a basso budget spicca il nome di Goran Pandev

Capita spesso che durante l’asta del fantacalcio per assicurarci il top player di turno si rimanga con una quantità irrisoria di crediti, costringendoci a puntare su giocatori a basso costo. Oggi, dunque, andremo a vedere quali sono i migliori colpi low budget per la nostra rosa.

Acquistare giocatori a bassa costo, inoltre, può rivelarsi una buona strategia dato che nel frattempo questi potrebbero maturare e crescere gara dopo gara finchè non ci renderemo conto di aver a portata di mano un potenziale campione. In caso contrario potremo sempre lasciare i nostri azzardi in panchina a cuor leggero dati i pochi crediti investiti.

Iniziamo parlando dei portieri dove troviamo David Ospina, il quale sarà titolare per almeno un paio di match dopo l’infortunio di Meret. Il portiere colombiano del Napoli, infatti, costa solamente 3 crediti ed ogni volta che è stato chiamato in causa non ha mai deluso le aspettative.

Situazione completamente opposta per Ivan Provedel dello Spezia. Lo scorso anno, infatti, sarebbe dovuto essere lui il portiere titolare dei bianconeri ma a causa di uno sfortunato infortunio ha passato gran parte della stagione in panchina. Anche in questo caso con soli 3 crediti potremo investire sul ragazzo, il quale sarebbe pronto a riprendersi la titolarità.

4 crediti, invece, è la valutazione del giovane terzino lanciato da Andrea Pirlo lo scorso anno, Gianluca Frabotta. Ad oggi, quindi, l’ex Juventus è in forza al Verona dove avrebbe trovato in Di Francesco un suo estimatore. Per conquistare la titolarità però, Frabotta dovrà battere la concorrenza di Lazovic, non proprio un cliente comodo.

Allo stesso prezzo potremo, inoltre, prendere il giovane rossoblu Andrea Carboni. Nonostante al Cagliari sia arrivato il ben più esperto Martin Caceres, l’allenatore Semplici sembra continuare a preferire il giovane talentino dell’under 21 azzurra.

Hysaj ritroverà Sarri alla Lazio dopo gli anni insieme a Napoli

A chiudere il pacchetto arretrato una certezza della nostra Serie A, Elseid Hysaj. A differenza degli altri l’albanese costa 7 crediti in questo fantacalcio ma con l’arrivo di Sarri alla Lazio lo vedremo molto spesso titolare nel suo 4-3-3. Secondo noi, dunque, questo è un ottimo investimento per il fantacalcio se cercate un giocatore dalla titolarità assicurata.

I nomi per il nostro centrocampo, invece, sono due quello di Daniele Baselli e Mamadou Coulibaly. Iniziando da quest’ultimo, il suo valore all’asta è di 5 crediti, pochissimo se consideriamo che potrebbe essere uno dei trascinatori verso la salvezza della neopromossa Salernitana.

Passando a Baselli, dopo quasi un anno in infermeria, quest’ultimo, è pronto a riprendersi le chiavi del centrocampo del Torino. A soli 7 crediti, in questo caso, potremo avere un giocatore davvero duttile che Juric potrà schierare come interno di centrocampo o persino come mezzala, dove potrebbe ritrovare persino la via della rete. Il nostro consiglio è di puntarci forte perché nell’asta di gennaio il suo prezzo potrebbe lievitare se gioca bene e con continuità.

Chiudiamo, infine, parlando degli attaccanti. Il primo nome nella nostra è quello di Emmanuel Gyasi dello Spezia. Nonostante il suo costo di ben 15 crediti, l’attaccante classe ’94 dello Spezia potrebbe meritare l’acquisto dato che è attualmente titolare nella sua squadra e ha chiuso la scorsa stagione trascinando i bianconeri alla salvezza.

Situazione simile, così come il prezzo, per Riccardo Orsolini. In questa stagione, inoltre, il talento del Bologna potrebbe essere impiegato anche come rigorista principale, garantendo nel fantacalcio dei punti bonus che possono far gola a molti allenatori. Infine, come nome low cost non può mancare Goran Pandev che dopo l’ultima stagione in cui ha messo a segno 7 reti è ansioso di ripetersi anche quest’anno.