David Schnegg, ecco perché investire al fantacalcio sul terzino austriaco del Venezia

Fra i tanti acquisti che hanno accompagnato il Venezia al suo ritorno in Serie A, Schnegg è sicuramente uno dei più interessanti.

Schnegg
Il difensore è arrivato dalla massima serie austriaca

Il Venezia ha dovuto investire non poco per costruire una rosa all’altezza della Serie A. Uno degli acquisti di maggior successo, è sicuramente il terzino austriaco David Schnegg. Quest’ultimo, infatti, in queste prime uscite è stato spesso schierato come titolare, preferendolo al ben più esperto Molinaro.

Il difensore classe 1998 è cresciuto nelle giovanili del Wattens, squadra con cui ha firmato anche il suo primo contratto da professionista. A quel punto Schnegg inizia a giocare stabilmente nella seconda serie austriaca vestendo le maglie di Liefering e Juniors.

A svoltare la carriera del giovane, quindi, è stata la chiamata del LASK che lo farà esordire nella serie A austriaca nel 2019. Dopo essere stato mandato in prestito, quindi, Schnegg è stato notato dal Venezia che ha deciso di puntare su di lui per il loro ritorno nella massima serie.

Il giocatore, dunque, riesce a risultare particolarmente duttile fornendo ottime prestazioni sia in fase offensiva che difensiva. Nonostante ciò l’austriaco resta chiaramente un terzino di difesa e difficilmente troverà la via della rete, soprattutto in un campionato difficile come la Serie A.

Contro l’Empoli è arrivata la prima vittoria in campionato per i leoni alati

Resta però un ottimo investimento per il nostro fantacalcio nel caso avessimo uno slot difensivo libero. Schnegg, infatti, ad oggi è una delle poche certezze del Venezia tanto da aver scavalcato nelle gerarchie della squadra diversi suoi compagni. Insomma nonostante non sia un giocatore che viva di lampi in grado di svoltare il match, il difensore è ottimo soprattutto per la zona bonus.

Attenzione però, non sempre per il giocatore del Venezia sarà semplice raggiungere la sufficienza. Nonostante in questo terzo turno di campionato sia arrivata la prima vittoria, infatti, gli arancioneroverdi troveranno sicuramente molti ostacoli nel loro cammino verso la salvezza. Molto spesso in questi casi, in termini di voti, a pagare il prezzo più alto è il pacchetto arretrato.