Juventus- Milan, gli incroci più interessanti del big match della 4^ giornata

Il Milan proverà a vincere per mantenere la testa della classifica mentre la Juventus tenterà di rilanciarsi conquistando i 3 punti.

Juventus Milan
Con una vittoria il Milan potrebbe confermarsi a punteggio pieno

Cresce la febbre per Juventus- Milan, un match che, nonostante al momento risulti un testacoda guardando la classifica, mantiene sempre un fascino irresistibile. La gara, inoltre, sarà un banco di prova per molti giocatori i quali verranno comparati in ogni zona del campo.

Uno degli incroci più interessanti, ad esempio, è quello che riguarda la porta. Szczesny e Maignan, infatti, vengono da due situazioni completamente opposte. Il polacco, dopo un avvio di campionato da incubo, sembra essere arrivato alla prova del nove. Nonostante Allegri ha ribadito come si fidi del suo numero 1, l’ombra di Perin in panchina si fa sempre più ingombrante. Chi, invece, ha scacciato i fantasmi del passato senza alcun timore è Maignan. Il francese ha fatto dimenticare Donnarumma parata dopo parata confermandosi una piacevole sorpresa per i molti scettici.

Sfida di fisico ed esperienza, invece, quella fra Giorgio Chiellini e Olivier Giroud. I bianconeri si affidano alle certezze della difesa a 4 composta da Chiellini e Bonucci. Dall’altra parte il francese prende il posto di Ibrahimovic il quale aveva accusato alcuni guai fisici. Per Giroud si tratta del ritorno in campo dopo che il covid l’ha tenuto ai box proprio quando sembrava in ottima forma.

Dopo un inizio difficile la Juventus è chiamata ad invertire la rotta

Interessante anche la sfida sugli esterni fra Cuadrado ed Hernandez. Se il primo si è confermato uno dei giocatori più in forma della Juventus, Theo sembra ancora alla ricerca della giusta condizione. Pioli però non rinuncerà così facilmente al suo titolare che è pronto a tornare quello visto nelle passate stagioni.

Infine, a centrocampo una sfida tutta italiana tra il passato ed il presente del Milan. Locatelli, da quando è arrivato alla Juventus, sembra in crescita, risultando una delle poche certezze in un reparto ancor tutto da definire. Situazione analoga per l’ex Brescia Tonali che dopo una stagione con più bassi che alti, in questo campionato sembra aver finalmente preso in mano le chiavi del centrocampo rossonero.