Calciomercato, l’Inter non si ferma: pronto un altro colpo dopo Correa

Dopo l’acquisto di Joaquin Correa ed Edin Dzeko, l’Inter sta per piazzare un altro colpo per rafforzare l’attacco.

Inter
I nerazzurri sono pronti a rafforzare ancora il proprio attacco

Il calciomercato dell’Inter si è letteralmente infiammato in questi ultimi giorni. Dopo l’arrivo di Edin Dzeko dalla Roma, infatti, è ormai in dirittura d’arrivo anche Joaquin Correa dalla Lazio che a breve dovrebbe firmare il contratto che lo legherà ai nerazzurri. Non solo però, ci sarebbe un ulteriore nome per l’attacco nei pensieri di Marotta ossia quello di Gianluca Scamacca del Sassuolo.

Il destino di quest’ultimo sembra legato alla partenza del giovane Martin Sotriano, il quale piace molto al Crotone. La sua cessione, infatti, potrebbe spingere i campioni d’Italia a tornare sul mercato. Scamacca, inoltre, è un attaccante di peso, l’ideale per ricoprire il ruolo di vice Dzeko e farlo rifiatare per le partite che contano. Non dimentichiamo, infatti, come l’Inter sia impegnata in 3 competizioni quest’anno: Champions League, Campionato e Coppa Italia.

Lo scorso inverno Scamacca fu molto vicino ad approdare alla Juventus

Stando alle ultime novità, la dirigenza nerazzurra vorrebbe prendere il giocatore in prestito. Un interessamento che di certo convince il giocatore il quale già nello scorso mercato invernale è stato vicino a lasciare il Sassuolo per approdare in una big. Lo scorso gennaio, infatti, il giovane attaccante fu accostato alla Juventus la quale cercava un sostituto per Cristiano Ronaldo e Alvaro Morata.

Sfortunatamente però di quella trattativa non se ne fece più nulla ma finalmente l’attaccante classe 99′ potrebbe avere la sua occasione per svoltare la sua carriera affermandosi anche in una grande squadra. Lo scorso anno, infine, Gianluca vestì la maglia del Genoa, dove era in prestito, mettendo a segno 8 gol e 2 assist in 26 partite.

Per la dirigenza dell’Inter non sarà facile portare a termine la trattativa, infatti, il Sassuolo avrebbe già un accordo con il Verona, società che garantirebbe alla punta un posto da titolare a differenza dei nerazzurri. Insomma non resta che aspettare e vedere come si evolverà la situazione.