Fantacalcio, attaccanti ancora a zero goal: ecco quando potrebbero sbloccarsi

Molti di questi attaccanti sono alla ricerca di una svolta per cambiare la loro stagione, andiamo a vedere quando potrebbe arrivare.

attaccanti
Nonostante sia il rigorista della Sampdoria, Quagliarella è ancora a secco di goal.

Nel fantacalcio non c’è cosa peggiore di avere degli attaccanti che non segnano, soprattutto quando parliamo di nomi altisonanti e non di scommesse comprate a pochi crediti. Andiamo a vedere chi sono gli attaccanti che ad oggi, dopo 6 giornate di campionato, sono ancora a secco di +3.

Uno dei giocatori offensivi che ha deluso maggiormente le aspettative è senza dubbio il capitano della Sampdoria, Fabio Quagliarella. Nonostante sia anche il rigorista designato della squadra ad oggi l’attaccante ex Napoli e Juventus non è ancora riuscito ad entrare una volta nel tabellino dei marcatori.

Il problema non è solo legato a Quagliarella, infatti, l’unico attaccante blucerchiato ad aver trovato la via della rete finora è stato Francesco Caputo. Non c’è da preoccuparsi però, il giocatore avrà la sua occasione già dal prossimo turno contro l’Udinese essendo uno dei titolari della rosa. Il nostro consiglio, quindi, è di portare pazienza per un turno o due prima di sostituire il centroavanti della Samp.

Solamente una rete annullata per Scamacca in questo avvio di stagione

Ancora a secco anche Simy. L’ex Crotone, arrivato alla Salernitana come il grande colpo dell’estate, ha finora deluso le attese dei tifosi che lo immaginavano condurre la formazione campana alla salvezza a suon di goal. Non solo, la scarsa condizione fisica di Simy l’ha fatto scendere nelle gerarchie della squadra in favore di giocatori momentaneamente più in forma come Bonazzoli, Gondo e Djuric. L’occasione per sbloccarsi però è dietro l’angolo nello scontro salvezza dell’Arechi contro il Genoa.

Quando ha venduto Caputo alla Sampdoria, il Sassuolo era certo di avere il sostituto già in casa, Gianluca Scamacca. Ad oggi però il giovane attaccante azzurro non ha ancora trovato la via della rete. In realtà un goal l’avrebbe già segnato contro la Roma, a negare la gioia del primo timbro stagionale in quel caso però fu una posizione di fuorigioco. Per un giocatore che si esalta nelle grandi sfide come Scamacca, quindi, la prossima gara contro l’Inter potrebbe essere quella giusta per tornare al goal.