Fantacalcio, come cambia l’attacco della Juventus con Kean

Dopo il passo falso nella prima gara post Ronaldo la Juventus è pronta a ripartire con Kean, Dybala, Morata e Kaio Jorge.

Kean
L’attaccante dovrà raccogliere la pesante eredità di Cristiano Ronaldo

La prima Juventus senza Cristiano Ronaldo ha steccato andando a perdere in casa per 1-0 contro l’Empoli. Per rimpiazzare il fuoriclasse portoghese, come abbiamo riportato nelle scorse settimane, è stato scelto Moise Kean al suo ritorno in bianconero dopo l’esperienza all’Everton e al Paris Saint Germain.

Passando al fantacalcio, l’attaccante parte come uno jolly di prima fascia. Al momento, infatti, non sembrerebbe essere un titolare nella Juve di Allegri ma i molteplici cambi a disposizione e il turnover prima delle partite di Champions League potrebbero portare all’attaccante un buon numero di presenze.

Allegri conosce bene il ragazzo e quindi sotto la sua ala potrebbe far bene. Ricordiamo, infatti, che il talento a Kean non manca ma è stato spesso il suo carattere a penalizzarlo. Fu proprio quest’ultimo, inoltre, a costargli la convocazione per l’Europeo poi rivelatosi vittorioso per gli azzurri. Nell’ultima annata alla Juventus, quella del 2018-19, l’italiano siglò ben 6 goal in 13 partite.

L’ex Psg potrà giocare sia come seconda punta che come centravanti

Da sottolineare, inoltre, l’ottima stagione avuta in Francia con 13 reti in 22 gare da titolare. Nonostante non si possa paragonare a CR7 è altrettanto vero che il 21enne ha dimostrato un ottimo fiuto del goal dovunque sia andato. Kean risulta anche decisamente duttile potendo ricoprire sia il ruolo da seconda punta insieme ad Alvaro Morata che da centravanti al fianco di Dybala.

Per il fantamercato non consigliamo un acquisto a più di 50 crediti dato che ricopre comunque la posizione di jolly e non sembra essere un titolarissimo, almeno per queste prime giornate di campionato. Da evitare, inoltre, di comprarlo in combinazione con Dybala e Morata dato che sarebbero intercambiabili e difficilmente giocheranno tutti e 3 in una gara.