10 giocatori che possono esplodere dopo la sosta delle nazionali

Dopo la sosta per le nazionali, sabato torna finalmente la Serie A. Alcuni giocatori abbiamo imparato a conoscerli sin da subito mentre altri, ognuno per motivazioni diverse, non sono ancora riusciti ad esprimere tutto il loro potenziale.

Andiamo a scoprire insieme quali sono i 10 giocatori che potrebbero aver giovato della sosta per sorprendere i fantallenatori che hanno puntato su di loro:

Aleksej Miranchuk (Atalanta): Acquistato in estate dalla Lokomotiv Mosca per una cifra vicina ai 15 milioni di euro, il fantasista russo ha debuttato in Serie A nell’ultima giornata contro l’Inter dimostrandosi subito decisivo siglando la rete del pareggio.
Alla ripresa del campionato ci aspettiamo che Gasperini punterà forte sul trequartista.

Gaston Pereiro (Cagliari): Arrivato lo scorso gennaio dal PSV, il talento uruguaiano ha trovato pochissimo spazio a causa dei continui problemi fisici ma adesso che sembra essersi lasciato gli infortuni alle spalle, può essere una pedina importante nel 4-3-3 di Eusebio Di Francesco.

Nicolas Viola (Benevento): Protagonista assoluto delle cavalcata che ha portato il Benevento in Serie A con 9 gol e 6 assist, il centrocampista ha appena recuperato da un lungo infortunio e ora è finalmente pronto a riprendersi il posto da titolare e il ruolo di rigorista dei giallorossi.

Erick Pulgar (Fiorentina): Reduce da una stagione straordinaria con 7 gol e 6 assist, il regista cileno ha perso il suo posto da titolare in questo inizio di stagione ma con l’arrivo di Cesare Prandelli sulla panchina dei viola, il fantacalcio può ritrovare un centrocampista capace di portare un alto numero di bonus.

Miha Zajc (Genoa): Un inizio di stagione non facile per il fantasista sloveno e per il Genoa in generale, ma la sosta può ridare al tecnico Maran un elemento importante in zona gol e assist.

Vedat Muriqi (Lazio): Arrivato in estate dal Fenerbahce per circa 20 milioni di euro, Il Pirata non è ancora riuscito a dimostrare il suo valore ma ha tutte le qualità giuste per esplodere. Intanto con la maglia del suo Kosovo, ha realizzato 2 reti in altrettante partite questa settimana.

Wylan Cyprien (Parma): Centrocampista centrale dotato di un gran tiro e molto abile nei calci piazzati, non ha ancora trovato il giusto spazio nei ducali. Dopo l’iniziale periodo di ambientamento, il francese può ritagliarsi un ruolo importante nello scacchiere del tecnico Liverani.

Roberto Inglese (Parma): Dopo due anni pieni di infortuni, l’attaccante del Parma sembra pienamente ristabilito e ha l’occasione di riscattarsi e dimostrare il suo valore.

Simone Zaza (Torino): Tornato a disposizione già nell’ultima gara contro il Crotone, l’attaccante granata sfrutterà la sosta per tornare in condizione e riprendersi il posto in attacco accanto a Belotti.
Il tecnico Giampaolo lo avrebbe voluto con sé già dai tempi in cui allenava la Sampdoria e siamo sicuri che continuerà a puntare su di lui.

Jeremie Boga (Sassuolo): Dopo aver superato i problemi relativi al Covid, il fantasista dei neroverdi sta tornando in forma e sarà lui il titolare del tridente offensivo di De Zerbi nella speranza di ripetere la meravigliosa stagione dello scorso anno.