Un giocatore per ogni squadra da confermare – 34esima giornata

Situazione calda sia per la corsa alla Champions che per la lotta salvezza

Il pareggio della Juventus al Franchi, la sconfitta del Milan contro la Lazio e le vittorie di Napoli e Atalanta hanno reso ancora più avvincente la lotta per accedere alla prossima Champions (QUI IL CALENDARIO delle squadre in corsa).

In coda alla classifica invece, le sconfitte di Torino, Spezia e Benevento hanno riacceso la lotta salvezza che ora vede ben 6 squadre coinvolte per un solo posto (QUI IL CALENDARIO delle squadre che lottano per non retrocedere)

Noi di ICDF, in base a quanto visto lo scorso weekend, abbiamo voluto selezionare un giocatore per ogni squadra da riconfermare per questo weekend viste le buone prestazioni offerte nell’ultimo turno.

Un giocatore da confermare per ogni squadra

Atalanta: è reduce dalla quinta partita consecutiva finita in bonus. Sta bene e il 7.5 di voto contro il Bologna ne è la conferma: consigliamo di confermare Malinkovskyi, contro il Sassuolo potrebbe fare ancora bene.

Benevento: la sfida e la situazione di classifica non sono delle migliori, ma Lapadula è reduce da 2 gol in altrettante partite e contro la sua ex squadra vorrà fare bene: confermatelo.

Bologna: il naufragio di Bergamo va riscattato immediatamente. Consigliamo di confermare uno tra i meno peggio nella sfida contro l’Atalanta: Soriano. Non porta bonus da qualche giornata e potrebbe portarne contro la Fiorentina.

Cagliari: 9 punti nelle ultime 3 partite. Ora c’è il Napoli, in piena corsa Champions. Consigliamo di confermare Nandez: il 6.5 di carattere contro la Roma è stato un buon segnale e contro gli Azzurri di Gattuso servirà la sua grinta.

Crotone: la sfida all’Inter appare proibitiva, ma il Crotone di Cosmi è coriaceo. Confermate Simy: cecchino dal dischetto, vorrà fare bene anche contro la Capolista.

Fiorentina: personalità e classe fanno di Vlahovic uno dei più grandi giovani talenti di questa Serie A. Confermatelo anche contro il Bologna, potrebbe portare ancora bonus.

Genoa: la sfida alla Lazio è molto dura sulla carta. Il nostro consiglio è quello di confermare l’ex romanista Strootman: il 6.5, l’assist e il dinamismo mostrato contro lo Spezia ci fanno capire il buonissimo stato di forma dell’olandese.

Inter: la prestazione contro l’Hellas è stata piuttosto opaca, ma contro il Crotone ci aspettiamo un riscatto dell’intera squadra. Oltre ai soliti noti top player, confermate Eriksen: si sta integrando sempre di più negli schemi di Conte e allo Scida potrebbe trovare bonus.

Juventus: dopo il pareggio deludente contro la Fiorentina, consigliamo di confermare Morata, autore del gol del pareggio. Potrebbe tornare titolare e il bonus contro l’Udinese sembra alla sua portata.

Lazio: 8 in pagella, 2 gol decisivi e accelerazioni da fuoriclasse contro il Milan. Confermate il Tucu Correa, potrebbe farvi gioire anche contro il Genoa.

Milan: prestazione deludente contro la Lazio. Contro il Benevento confermate, o meglio, rilanciate Calhanoglu: batte le palle inattive e in una partita che potrebbe essere bloccata i calci piazzati possono essere fattore decisivo.

Napoli: all’andata fece ammattire la difesa del Cagliari. Contro il Torino solamente il palo gli ha negato la gioia del gol. Confermate Zielinski, potrebbe portare bonus.

Parma: per provare ad infastidire il Torino nella lotta salvezza, consigliamo di confermare Gervinho: dovrebbe partire titolare e con le sue accelerazioni potrebbe impensierire Sirigu&Co.

Roma: nel passo falso di Cagliari in pochi hanno fatto bene. Consigliamo di confermare Carles Perez dopo il 7.5 (1 gol e 1 assist) contro i sardi. In caso di turnover post Manchester potrebbe essere ancora titolare ed ha voglia di dimostrare il suo valore.

Sampdoria: contro il Sassuolo ha mostrato grande impegno ed è apparso in forma. Consigliamo di confermare Keita, possibile titolare contro la Roma. Con la sua velocità potrebbe portare bonus contro una Roma stanca dalla trasferta di Manchester.

Sassuolo: La sfida non è delle più facili, ma contro l’Atalanta confermate Berardi, vero leader del Sassuolo di De Zerbi: è rigorista e può portare bonus.

Spezia: il passo falso contro il Genoa mette nei guai lo Spezia di Italiano. Contro l’Hellas sarà una sfida apertissima. Consigliamo di confermare Verde: potrebbe tornare titolare e ha sempre ben figurato quando è stato chiamato in causa.

Torino: opaco e sterile contro il Napoli, al Torino di Nicola serve una scossa per provare a vincere contro il Parma. Consigliamo di confermare, o meglio, di lanciare Baselli, probabile titolare vista le squalifiche di Madragora e Verdi.

Udinese: contro la Juventus vorrà dare continuità alla sua straordinaria stagione che lo sta consacrando a top player. Confermate De Paul, potrebbe portare bonus anche contro la Vecchia Signora.

Hellas Verona: 2 sconfitte nelle ultime 2 gare di campionato. Contro l’Inter l’Hellas Verona non ha fatto male e contro lo Spezia vi consigliamo di confermare Lazovic, potrebbe fare ancora bene dopo la sufficienza di San Siro contro Hakimi.

Sono un ragazzo di 22 anni, laureato in Economia e Management e studente universitario di laurea magistrale in Gestione degli intermediari finanziari. Seguo il mondo del calcio da sempre e sono un grande appassionato di fantacalcio.